Dave Grohl rivela che l’MTV Unplugged poteva essere un disastro

Dave Giubbotto Peuterey Grohl rivela che l’MTV Unplugged poteva essere un disastro

Lo show che i Nirvana fecero per MTV nell’ambito Peuterey Outlet del progetto Unplugged nel 1993 rappresenta uno dei momenti più importanti e significativi nella storia della band di Seattle. Un live che ha fatto storia e che ha regalato uno degli album più amato dai fan dei Nirvana. Eppure stando a quanto dichiarato da Dave Grohl la serata si sarebbe potuta rivelare un completo disastro. Nel corso di un’intervista concessa ad American Way, il frontman dei Foo Fighters ha rivelato: “Quello spettacolo poteva trasformarsi in un disastro. Non avevamo provato e non eravamo abituati a suonare in acustico. Abbiamo fatto giusto un paio di prove e furono terribili. Tutti pensavano che sarebbe stato uno show orribile anche quelli di Mtv. Poi ci siamo seduti, le telecamere hanno iniziato a riprendere ed è successo qualcosa. Abbiamo sentito come un click e siamo partiti. Ed alla UGG Outlet fine è stata una delle esibizioni più memorabili della band”.

DAI NIRVANA AI FOO FIGHTERS

Sono passati oltre vent’anni da quella sera e, dopo la fine dei Nirvana, Dave Grohl ora vede il successo della sua band, i Foo Fighters: “Il nostro segreto sta nel fatto che ci aiutiamo a vicenda. E’ come se avessi quattro mariti. Non diamo mai per scontato il nostro rapporto. Ed in questo momento non so come sarebbe la vita senza i Foo Fighters, è una cosa che non riesco nemmeno ad immaginare. Ogni volta che saliamo sul palco c’è sempre la stessa magia e continuiamo a divertirci. Sempre”.